venerdì 30 ottobre 2015

Acquisti beauty di ottobre


Shopping di ottobre...

In erboristeria, crema riparatrice viso, mani, corpo, Planter's: l'ho presa e la uso come crema mani, stupenda, quasi quanto la scatolina!


In una seconda occasione, il kit da viaggio della nuova linea Gelsomino indiano (una profumazione che mi fa impazzire!) di L'Erbolario con minisaponetta e minitaglie di bagnoschiuma, crema corpo e profumo:

 
Da Ipersoap detergente intimo de I Provenzali, balsamo capelli Gliss di Testanera e due doccia schiuma de La corte dei sogni, Mirra Cashmire e Monoi di Tahiti:

Alla Upim base Pro White della P2 (finalmente arrivata anche in Italia!) e mascara Multi-Action di Essence:



Da Sbraccia ho ripreso il siero contro le doppie punte della Barex e lo smalto n° 14 della linea 1Coat di Layla:



Da Sephora ho ripreso la cipria libera Multi-Eclat di Clarins, colore 02 medium, una confezione di tre elastici per capelli a sprirale della Invisibobble e il profumo Samsara di Guerlain, davvero sensuale, perfetto per l'autunno, lo annusavo da anni, era ora di prenderlo:


Omaggio trovati sulle riviste. Su Starbene minitaglia da 50 ml del detergente viso alla rosa mosqueta di Bottega Verde, su Donna moderna crema corpo nutrizione prodigiosa, 75 ml, di Biopoint e su Più sani e più belli filler per viso, occhi e contorno labbra linea Hidrata Jaluronico di Helan (15 ml, quindi formato vendita al solo prezzo della rivista, 1.90 euro!):


Su Amazon mi ero imbattuta per caso nei pennelli della Ubu, marca inglese che non conoscevo. Cercando ho trovato in rete un'ottima recensione in un blog italiano, che ora vorrei riuscire a trovare per dire la mia. Sono pennelli pessimi!! Perdono peli, perdono colore e non raccolgono le polveri, assolutamente inutili! Quelli di Essence hanno una qualità infinitamente migliore e costano meno della metà!
Comunque ho preso il pennello da cipria (che ho già cestinato) e il set per occhi (che cestinerò a breve):


Insieme ho preso anche il mio primo pennello di Real Techniques, cioè quello in silicone per l'eye liner in gel. Questo è valido e molto particolare, permette di fare una linea precisa e sottilissima:

Infine la My beauty box di questo mese è arrivata puntuale (a differenza delle due precedenti per le quali avevo dovuto fare un edit al post) e, fra le quattro ricevute, è quella che ho preferito perchè contiene solo prodotti skin care (il make-up per me è ancora più personale, preferisco scegliere). E' anche monomarca, i prodotti sono tutti della Skin&Co, italianissimo (quindi non mi piace il nome scelto) marchio naturale (ma certificazioni non ne vedo), piuttosto costoso, quindi sono contenta di poter provare qualche prodotto con 14 euro di spesa.

Ecco quindi il contenuto:


Gel doccia al rosmarino e alla verbena, bagnodoccia esfoliante al tartufo con noccioli di albicocca, detergente viso, tonico e tre cremine mani, due al tartufo e una al cedro.
Sono tutte minitaglie, ma anche così la convenienza c'è e poi a me le minitaglie servono e mettono allegria!
 


martedì 27 ottobre 2015

"La notte ritorna"



Ho letto pesanti stroncature su questo libro, ma a me è piaciuto molto. Niente di originale, il solito stile di Mary Higgins Clark, ma se piace... piace, e a me piace.

Due omicidi scollegati, risalenti rispettivamente a 20 e a 5 anni prima, con la protagonista a fare da collegamento indiretto. Quello più recente serve solo per inserire nel romanzo una storia d'amore, a quanto pare indispensabile per l'autrice. Il vero giallo parte vent'anni prima...

Non vedo l'ora che esca il suo nuovo libro!




giovedì 1 ottobre 2015

Prodotti finiti di settembre


Smaltimento prodotti di settembre:



Skin-care:

Bagnetto biologico linea bimbi, I Provenzali: comprato con l'idea di utilizzarlo come dergente liquido per il viso, per questo scopo non mi è piaciuto per niente (e non si adattava al Clarisonic). Usato come bagnoschiuma ha sortito il suo scopo delicato nei confronti dell'abbronzatura.
Lo ricomprerei? No.

Bagnoschiuma orchidea e latte idratante, Palmolive: profumazione deludente, non sa di niente, però - come tutti i bagnoschiuma di questa marca - non mi ha fatto tirare la pelle.
Lo ricomprerei? No.

Latte corpo al cocco, Sephora:  un "latticino" con un effetto idratante minimo, ma con una profumazione fortissima, eccessiva (e quella al cocco è fra le mie preferite), presistente e molto sintetica.
A quanto pare i prodotti skin care marchio Sephora o mi piacciono tanto o mi deludono, mai una via di mezzo.
Lo ricomprerei? No.

Take the day off, Clinique: già avuto in passato un paio di volte, questa volta non vedevo l'ora di finirlo! E' un balsamo (burro) struccante per viso e per occhi. Sul viso l'ho abbandonato quasi subito perchè mi faceva venire brufoletti (cosa cui non sono assolutamente soggetta), sugli occhi strucca bene, ma la consistenza è troppo pesante, preferisco di gran lunga i bifasici. Senza contare il prezzo di questo...
Lo ricomprerei? No.

Profumo White Linen, Estée Lauder:  inutile descrivere un profumo, va annusato. A me piace tantissimo, è la seconda volta che lo compro e non sarà l'ultima: grazie a Chiara per avermelo fatto scoprire!
Lo ricomprerei? Ovviamente sì.

Salviette struccanti AgeActiv, Matt: ricevute con la My Beauty Box, non struccano assolutamente nulla, ma io mi sono sempre trovata male con le salviette. Queste in particolare, perchè sono quasi asciutte. Però sono anche molto morbide, per cui mi sono venute bene per pulirmi le mani in edicola.
Le comprerei? No.

Siero Nutririch noce brasiliana e macadamia, Barex: siero contro le doppie punte comprato per caso. Un'intensa estate al mare, da maggio a 10 giorni fa, niente doppie punte (e non ho mai avuto i capelli lunghi come adesso). Secondo me funziona!
Lo ricomprerei? Sì.

Sapone rosa e vaniglia, Spuma di Sciampagna: un normalissimo sapone, profumo non percepito.
Lo ricomprerei? No.

Stick labbra Anthelios XL SPF 50, La Roche-Posay: ho preso tanto sole e non ho avuto nessun problema, quindi direi che funziona, ma è il primo prodotto specifico che uso e di problemi alla labbra non ne ho comunque mai avuti. Di sicuro male non fa...
Lo ricomprerei? Sì.


Make-up:

Matita sopracciglia, Essence: la penultima!
La ricomprerei? Mai dire mai...

Base mascara, Essence: mi trovo benissimo con questo prodotto, costa poco e non ingessa le ciglia come fanno tanti altri.
Lo ricomprerei? Già fatto.

Matita occhi Multiplay 07 rame scuro, Pupa: l'ultima Multiplay e il mio giudizio resta invariato, sono matite valide, ma il rapporto qualità-prezzo è eccessivo, le Glamorous di Kiko sono più econimiche e anche migliori, secondo me.
La ricomprerei? Edizione limitata.


Top coat Apricot di Dior: per anni ho usato quello di Mavala, costo 7-8 euro, poi avevo trovato quello della NYC, economicissimo e ancora più veloce nell'asciugare lo smalto, e hanno smesso di produrlo!
Viste le recensioni da urlo in rete, ho fatto crepare l'avarizia provando questo di Dior, che costa ben 22 euro, ma è davvero un prodotto eccezionale, non solo per l'asciugatura rapida, ma anche perchè aumenta la tenuta dello smalto. Inoltre è rimasto invariato fino alla fine, mentre quello di Mavala già a metà boccetta diventava colloso.
Lo ricomprerei? Già fatto. 

Matita labbra 202 Sepia, Le contour pro, Lancome: questa matita deve avere quasi 10 anni. Sono riuscita a finirla questa estate solo grazie all'intenza abbronzatura: il colore, bellissimo, era parecchio scuro e poi io amo i gloss... Però nulla da dire sulla qualità, davvero eccezionale, morbida e scrivente come da nuova fino all'ultima temperata!
La ricomprerei? No (colore fuori produzione, ma linea ancora in commercio).

Cipria compatta Mat&Fix, Debby: potrei fare il copia-incolla della recensione fatta il mese scorso, compreso il fatto che anche questa confezione è andata in frantumi appena il buco nella cialda è diventato grande. Comunque resta una cipria economica ottima.
La ricomprerei? Sì.

Campioncini e minitaglie:

Crema viso Re-Nutriv, Estée Lauder: vasetto da 15 ml avuto in omaggio da Sephora insieme al contorno occhi della stessa linea finito il mese scorso. Se il contorno occhi nel formato vendita costa 132 euro, la crema, 50 ml, ne costa 273!! 
E non sono neppure fra i prodotti più cari che si possono trovare in profumeria!!
Comunque, mentre il contorno occhi non mi ha detto niente, la crema mi è piaciuta, soprattutto per la composizione, ricca, quasi burrosa, ma affatto unta, tanto che l'ho usata anche durante il grande caldo.
Lo comprerei? Ovviamente no!

Bagnodoccia e crema corpo linea Noce di cocco, Yves Rocher: il bagnodoccia lava ed è praticamente privo di profumazione, la crema corpo è poco idratante e ha un profumo appena più lieve. Molto delusa.
Li comprerei? No.

Campionicini: shampoo Nutri-Gloss Luminizer, L'Oreal; crema corpo Goji, L'Erbolario; crema corpo 3 Rosa, L'Erbolario; crema corpo Regine dei prati, L'Erbolario; crema corpo Dolcelisir, L'Erbolario; crema corpo Olio d'oliva, L'Amande; crema corpo Azuré, L'Amande; crema viso Météorites, Guerlain.