mercoledì 13 settembre 2017

Tag The GUILTY READER book

 

Terzo TAG a tema libri visto sul canale Nocturnal Blaze, una ragazza molto giovane che seguo da qualche mese anche se abbiamo gusti diversi in fatto di letture, ma parla così bene che è un piacere ascoltarla. E comunque ho segnato alcuni titoli da lei proposti, anche YouTube è un bel modo per uscire dalla propria comfort zone.

1 - Hai mai reciclato un libro come regalo? 

Sinceramente sì, è successo qualche volta quando ero giovane.

2 - Hai mai detto di aver letto un libro quando invece non l’avevi letto?

Altrettanto sinceramente, sì, non per vanto, ma in edicola per vendere (non sarà bello, ma il commercio è anche questo).

3 - Hai mai preso in prestito un libro senza poi più ridarlo indietro? 

Mai! Invece, prima di cominciare a leggere in digitale, mi è capitato di comprare un libro che mi era stato prestato perchè mi era piaciuto e ci tenevo ad averlo.

4 - Hai mai letto una serie non in ordine di pubblicazione? 

Purtroppo sì: quando ero ragazza mi avevano prestato "Il settimo papiro" di Wilbur Smith (uno dei libri poi comprati per averlo) che avevo letto senza conoscere l'esistenza de "Il dio del fiume", recuperato in seguito.
Una mezza "tragedia" per me se si pensa che addirittura cerco di leggere i libri di uno stesso autore seguendo l'ordine in cui li ha scritti, anche se non sono collegati! Cosa che non è tanto furba perchè spesso le opere prime sono le peggiori, anche nello scrivere la pratica fa tanto...

5 - Hai mai spoilerato un libro? 

Che si tratti di libri, serie tv o film, odio gli spoiler in maniera viscerale!!!
Una recensione deve dire cosa ci è piaciuto o meno della storia, dei personaggi, dello stile dell'autore, ecc, ma deve fornire solo un accenno di trama. Non deve assolutamente raccontare tutto o svelare particolari importanti!
Ho smesso di seguire blog e canali YouTube proprio perchè dicevano troppo, per cui sto sempre molto attenta e spero davvero di non aver mai spoilerato.

6 - Fai le orecchie alle pagine? 

No, ma perchè se leggo in cartaceo ho sempre il mio bravo e bel segnalibro. Le orecchie sono evitabili, ma non mi turbano più di tanto, anzi, mi piacciono i libri "vissuti".

7 - Hai mai detto a qualcuno che non possiedi un libro quando in realtà ce l’hai in libreria? 

Sì, per non doverlo prestare, cosa che ho smesso di fare da molti anni proprio grazie a questa bugia a cui sono arrivata dopo aver dovuto lottare per riavere libri che non mi venivano restituiti.

8 - Hai mai detto a qualcuno di non aver mai letto un libro quando in realtà l’hai letto? 

No, ho letto spesso libri stupidotti, ma non me ne vergogno affatto.

9 - Hai mai saltato una parte di un libro o un intero capitolo? 

Mai! Nei quotidiani spesso mi limito a leggere titoli e sottotitoli saltando l'articolo (altrimenti, avendoli tutti a disposizione, passerei le giornate facendo solo quello...), ma anche nei libri più pallosi non ho mai saltato neppure una riga.

10 -  Hai mai parlato male di un libro che in realtà ti è piaciuto? 

No, si torna all'ottava risposta. Il giudizio altrui non mi tocca a 360°, libri compresi. E infatti non mi creo problemi neppure a dire che non mi sono piaciuti titoli intoccabili, tipo "Orgoglio e pregiudizio".
La vita ci costringe a nicchiare già per troppe cose, ci manca solo di farci condizionare in una cosa come la lettura, che è uno degli emblemi della libertà!


 

Nessun commento:

Posta un commento