martedì 13 febbraio 2018

Prodotti finiti 2018/3

 


1 - tinted primer They're Real, Benefit: base mascara (minitaglia) marroncina che promette di definire e di allungare. La prima cosa la fa benissimo, la seconda poco o niente. Nella descrizione non si parla di azione volumizzante e, infatti, non volumizza, cosa che era la caratteristica principale di tutte le basi usate in precedenza. Alla fine per me era un po' come mettere due mascara diversi, uno marrone e uno nero: un passaggio inutile.

2 - mascara Velvet Noir, Marc Jacobs: minitaglia del set che comprendeva l'orrida matita già finita. Con il mascara mi sono trovata decisamente meglio, anche se non amo gli scovolini a clessidra. Fa un'unica promessa, quella di volumizzare, per questo l'ho usato in combo con la base di Benefit. Provato anche da solo, l'ho apprezzato molto durante il primo mese, poi ho dovuto cominciare a lavararlo a lungo e molto bene per evitare i grumi e l'odioso effetto ragnetto.

3 - stylo 06 Rose Silk, Kiko: dalla collezione Chic Chalet del 2011, penso la più famosa di Kiko; un nude estremamente sheer del colore delle mie labbra, così morbido da metterci un attimo per uscire dal contorno. Aveva però il pregio di essere molto idratante. 

4 - Green Power Strengthener, Essence: base unghie rinforzante con l'80% di ingedienti di orgine naturale. Mi ha pienamente soddisfatto, usata con assoluta continuità, cioè sempre e solo questa, ha davvero rinforzato le mie unghie! Non le avevo così resistenti da quando ero ragazza (o forse semplicemente da quando non avevo ancora l'edicola...). L'ultimo mezzo centimetro è diventato colloso, ma è un prodotto molto economico, se anche fosse diventato inutilizzabile dalla metà l'avrei comunque promosso perchè merita e mi spiace avere altre due basi di scorta, altrimenti ricomprerei subito questa!

5 - correttore 24 ore perfect, colore 03 medium rose, Deborah: mi trovo benissimo con questo correttore e infatti ciclicamente lo ricompro. Pur essendo in stick è morbido, si applica facilmente, picchiettato correttamente  non va nelle rughette e dura tutto il giorno. Per le mie necessità è anche molto coprente, spesso ne uso un velo sulle discromie al posto del fondotinta.

6 - crema mani & unghie con camomilla e aloe vera, Glicemille: c'è decisamente di meglio... Non ho potuto usarla di giorno perchè, pur non essendo unta, non si assorbe abbastanza in fretta da permettermi di poter toccare subito giornali e riviste. E per la notte non era abbastanza riparatrice. Così l'ho usata sui piedi, con soddisfazione.

7 - crema viso giorno (15 ml), crema viso notte (15 ml), crema contorno occhi (5 ml) linea MielExpertise, Bottega Verde: riunisco le minitaglie che, insieme al siero viso, componevano il set comprato la scorsa estate perchè il mio parere è lo stesso per tutti e tre i prodotti. Questa linea viene definita antietà, intensiva, rigenerante globale antirughe. Per me sono dei validi idratanti, come il siero (che ho comprato e sto usando in full size), nulla di più. Sicuramente gli ml sono pochi per poter giudicare l'effetto a lungo termine, però ci sono prodotti che almeno otticamente danno un risultato immediato: questi no.

8 - olio dopo bagno all'Azulene, Fitocose: un olio leggero, azzurrino, con un profumo buonissimo e che lascia la pelle morbida e liscia, una coccola. Sono felice di averne un altro di scorta. Di recente l'ho usato anche sui capelli, miscelato a quello di Amla, e il risultato è stato davvero buono.

9 - scrub mani Salted Coconut, Lush: terza confezione che uso, l'ho trovata diversa dalle altre, più untuosa e meno esfoliante. E' comunque un prodotto che mi piace, rende le mani morbidissime e amo la profumazione. Devo assolutamente andare in centro a ricomprarlo!

10 - sapone Argan e Zenzero, Persavon: solita recensione, è la saponetta che preferisco per il profumo meraviglioso che ha e per l'ottima qualità.



Nessun commento:

Posta un commento