sabato 3 dicembre 2016

Shopping XXX


In occasione del Black Friday ho fatto un piccolo ordine su Casa Cenina:




Tre matassine bianche della DMC per rimpinguare la scorta, aida 16ct bianco antico e  lino 32ct avorio antico entrambi Zweigart, jobelan 32ct bianco antico Wichelt e strofinaccio Beeehh Rainbow della Tessitura Artistica Chierese.

Ho bisogno di rinnovare il parco strofinacci e questo è simpaticissimo, voglio ricamarlo presto per metterlo in uso il prima possibile!

Le tele, invece, le ho prese perchè da tempo ho in mente un faro bellissimo della Stoney Creek, "Cape Hatteras"...


...ma avevo solo tele bianche o colorate. Spero che una di queste vada bene e di iniziarlo il prossimo anno!



venerdì 2 dicembre 2016

"Gédéeon le mouton"#3


Il 2 ottobre era così...

 

...e due giorni fa era così:


La speranza sarebbe quella di finirlo entro lunedì, perchè il giorno dopo andrò dalle corniciaie e mi piacerebbe portare loro sia il gatto che la pecora...

 


giovedì 1 dicembre 2016

Prodotti finiti di novembre


Smaltimento prodotti di novembre:


Skin-care:

Doccia crema Miele di lavanda, Le Petit Marseillais: mi sono accorta che fosse miele di lavanda e non lavanda e basta solo quando l'ho fotografato per il blog! Grave errore perchè odio profondamente il miele e in questa profumazione si sente solo quello, della lavanda neppure una parvenza. A parte questo, prodotto discreto.
Lo ricomprerei? No.

Detergente viso linea Aloe vera, Omia Laboratoires: nonostante detesti l'aloe in ogni sua forma (e l'odore) questo detergente mi è piaciuto abbastanza, pulisce bene lasciando la pelle morbida. Flacone del genere che preferisco, trasparente e con il dosatore.
Lo ricomprerei? Forse. 

Latte detergente delicato, Corinne de Farme: questo, invece, non mi è piaciuto per niente, nè la consistenza, quasi gelatinosa, con un bassissimo punto di rottura a contatto della pelle, nè l'odore, troppo forte, fastidioso. Anche brutta scelta di ingredienti.
Lo ricomprerei? No. 

Mutandine di seta, Lush: polverina per il corpo con amido di mais e caolino come ingredienti principali, asciuga la pelle molto più dei talchi e, per questo motivo, la adoro d'estate. Profuma di gelsomino, anche troppo...
La ricomprerei? Sì.

Olio corpo Rigenera all'olio di argan, Kaloderma: usato dopo la doccia serale, mi è piaciuto abbastanza, sufficientemente nutriente e idratante, buon rapporto qualità prezzo e profumo piacevole, lieve, tipico dei prodotti all'argan.
Lo ricomprerei? Sì, anche se preferisco altri olii.  

Esfoliante cuticole, Pupa: 2 ml di prodotto venduti quasi a 10 euro, comprato in offerta a 5.90, che sono comunque tantissimi in proporzione alla quantità, motivo per cui non lo comprerò più. Però sono contenta di averlo fatto almeno una volta perchè l'efficacia c'è eccome! Usato a ogni cambio di smalto, risanava al meglio le mie cuticole. Ora voglio provare a sostituirlo con una pappetta faidate (sale o bicarbonato, limone e qualche goccia d'olio), sperando di ottenere lo stesso risulato a costo zero.
Lo ricomprerei? No. 

Sapone Adamo & Eva, Lush: un profumo di fico buonissimo, già preso più volte. 
Lo ricomprerei? Sì.  

Acqua vitale di acido ialuronico, Estetil: ricevuta mesi in una beauty box, l'avevo conservata per l'estate, ma è più "pesante" rispetto alle tradizionali acque termali, così l'ho usata al posto del tonico e in questo modo mi è piaciuta, non tanto da affannarmi per andare a comprarla (non saprei dove trovarla), ma ha trovato un suo senso.
La ricomprerei? No. 

Bagnodoccia Avena, La bioteca italiana: prodotto normalissimo, non gli ho trovato pregi particolari, ma neppure difetti, se non quello della profumazione anonima, cosa che mi ha deluso molto perchè amo quella dell'avena.
Lo ricomprerei? No. 

Crema corpo Goji, L'Erbolario: comprata il mese scorso dopo averne provato un campioncino, mi era piaciuto moltissimo l'effetto sulla pelle, ma poi con l'uso l'entusiasmo si è ridimensionato. Ha influito molto la temperatura esterna, a novembre ha fatto molto caldo e la crema mi era pesante, mentre negli ultimi due giorni, con il calo delle temperature, era piacevole. Peccato non averlo capito prima... Profumo anonimo.
La ricomprerei? No.  

Gocce di Eufrasia, Dr Taffi: molte gridano al miracolo per l'effetto di queste gocce su borse e occhiaie, io le ho trovate eccezionali contro i gonfiori del mattino. Sono liquide, sembra di picchiettarsi dell'acqua sulla pelle, cosa che per me non ne rende piacevole l'applicazione, ma il risultato c'è eccome!
Le ricomprerei? Sì, proprio domani inizia una nuova promo sul gruppo Vanity Space!

Balsamo capelli Latte di vaniglia e Polpa di papaya, Garnier Ultra Dolce: non mi è piaciuto per niente, i balsami della Garnier non mi soddisfano mai pienamente, non li trovo abbastanza districanti e mi appesantiscono i capelli.
Lo ricomprerei? No.  

Make-up:

Blush 18 Or Sublime, Bourjois: un altro dei miei prodotti più vecchi, un blush chiarissimo di un bell'oro rosato che ho sempre usato come illuminante.
Lo ricomprerei? Se non sbaglio Bourjois non viene più venduta in Italia.

Illusion d'ombre, colore Ebloui, Chanel: ombretto cremoso, che tanto cremoso non è. Il mio lo è stato solo all'inizio (circa due mesi), poi ha cominciato a "sfarinarsi", via via sempre di più, diventando sempre più difficile da utilizzare e perdendo completamente la sua funzione di ombretto in crema. Certo l'ho terminato in cinque anni, ben oltre il pao (comunque non era andato a male), ma ho e ho avuto prodotti analoghi ben più vecchi che fino all'ultimo non hanno perso la cremosità (MAC, Shiseido, ecc...) e questo è anche più costoso. Quindi lo boccio, nonostante il bellissimo colore, un bordeaux scuro con microglitter: è solo per la bellezza del colore che non l'ho cestinato quattro anni fa!
Lo ricomprerei? No. 

Everlasting kajal 01, Kiko: dopo tanto cercare, al momento ho individuato in lei la mia perfetta matita occhi nera per la rima interna! Morbidissima (cosa che potrebbe pregiudicarne la tenuta, ma è un problema che per fortuna non ho), nero intenso, scrivenza assoluta.
La ricomprerei? Già fatto.  

Mascara Vertige Longueur, Yves Rocher: confermo le impressioni positive dei primi utilizzi, è un ottimo mascara allungante e incurvante, pecca solo nel dare volume, ma con l'uso sono emersi alcuni difetti tutti derivanti dalla consistenza. La formula, copio dal sito, è "arricchita di gomma di Elemi", cosa che lo rende estremamente pastoso e di difficile stesura. Bisogna fare attenzione e stenderlo bene (bene!) alla prima passata perchè poi diventa subito impossibile da lavorare. Per contro, però, se steso bene definisce le ciglia alla perfezione. L'altro difetto è la scarsa durata: l'ho tenuto in uso per tre mesi perchè è la durata minima che pretendo da un mascara, ma già dopo un mese ha cominciato a diventare via via più denso (complicando ulteriormente la stesura) e dopo due sarebbe già stato da buttare.
Lo ricomprerei? Tutto sommato non lo so, i difetti pesano, ma l'effetto mi piaceva proprio tanto.

Mineralize blush Happy Together, MAC: cialda divisa in due composta da un blush vero e proprio color mattone chiaro e da un illuminante dorato. Applicandolo con un pennello obliquo ottenevo in un attimo il doppio effetto.
Lo ricomprerei? Edizione limitata. 

Matita sopracciglia 02 Dark Brown, Essence: la mia solita matita, economica e duratura.
La ricomprerei? Ne ho ancora una di scorta. 
 
Campioncini e minitaglie:

Maschere in tessuto Hydra Bomb super idratante ed energizzante e super idratante opacizzante, Garnier: più economiche rispetto a quelle di Sephora (le sole altre maschere in tessuto che ho usato) e facilmente reperibili, ho dimenticato quanto mi desse fastidio tenere sulla faccia una cosa bagnata per 15'! Al di là di questo, mi sono piaciute abbastanza, più quella opacizzante (confezione verde) perchè mi ha lasciato la pelle più morbida e più liscia rispetto all'altra.
La ricomprerei? Non lo so, mi tentano, ma mi trovo meglio con le maschere tradizionali.

Crema nutriente per i piedi, Weleda: 30 ml e per fortuna non ho preso il formato più grande, anche se più conveniente. Indicata per pelle secca e screpolata: i miei piedi non sono affatto screpolati, ma hanno bisogno della crema serale per mantenersi morbidi. Questa è stata assolutamente inutile, una qualunque crema mani dà risultati migliori.
La ricomprerei? No! 

Campioncini:  crema viso idratante alla malva, Dr Taffi; crema viso ridensificante Cachemir, Caudalie; crema viso Risposta giorno, L'Erbolario;  crema fotofiller viso Risposta Fermezza, L'Erbolario; shampoo Big, Lush; crema leggera nutriente per capelli linea Olio Straordinario, L'Oreal; gel doccia Bubbly, Lush; fondotinta Terracotta, colore Naturel, Guerlain; fondotinta Tolleriane, colore 03, LRP;BB Skin Detox Fluid, colore 02 Medium, Clarins; base fluida luminosa Fresh Glow, Burberry.