martedì 30 agosto 2016

Acquisti beauty di agosto


Shopping di agosto...

In una profumeria dove non vado mai ho trovato in super offerta di fine estate la mia adoratissima maschera per capelli di L'Oreal, giusto la scusa che mi ci voleva per usarla tutto l'anno anche senza andare al mare! Nello stesso negozio ho preso il Mavaladry di Mavala, cioè il top coat che usavo sempre prima scoprire l'Abricot di Dior:


Che dire...  La differenza di prezzo è notevole, 8.75 euro per il Mavaladry, non poco, ma pochissimo a confronto dei 24.50 da listino di Dior! I tempi di asciugatura sono simili e rapidissimi, meno di un minuto in entrambi i casi. La quantità è identica, 10 ml. Però non c'è paragone nella durata: Dior sigilla perfettamente l'unghia, mentre con il Mavaladry in due giorni lo smalto, non solo si sbecca sulla punte, ma tende a rovinarsi anche alla base.
Questo per quanto riguarda le mani, mentre sui piedi, dove cambio smalto ogni dieci giorni o più per la voglia di cambiare, non perchè sia rovinato, non c'è problema. 
Quindi aspetto il 20% da Sephora per riprendermi Dior, che userò sulle mani, tenendo Mavala per i piedi.

E dopo diversi mesi sono tornata da Yves Rocher attirata dall'entusiasmo di un'amica per il loro nuovo mascara Vertige Longueur. Lo scovolino più sottile che abbia mai visto!!


Ma l'effetto è davvero notevole, allunga, incurva e definisce tantissimo, non volumizza, ma mi piace moltissimo!

Come omaggi del mese, minitaglia da 100 ml dello shampoo nutri-riparatore all'olio di jojoba e tubetto da 30 ml del gel detergente senz'acqua per le mani all'arnica:  



venerdì 26 agosto 2016

Ars moriendi


Dopo aver distrutto al mare il touch del mio cellulare, d'ora in poi porterò in spiaggia solo ed esclusivamente libri... che non è affatto una brutta cosa!

Nuova avventura nell'antica Roma con Publio Aurelio Stazio: questa volta è un nì.

Storia ambientata a Pompei dove una sorta di Squartatore ha già ucciso quattro donne, una delle quali nelle grazie dell'Imperatore che, per questo, manda il protagonista a indagare.
Ai quattro omicidi se ne aggiungono altri e ancora più numerosi sono i sospettati.
E' questo che non mi è piaciuto: in pratica il romanzo si traduce nell'esaminare ogni possibile sospetto per poi scartarlo e passare a un altro, generando anche un po' di confusione.

Avrei preferito un altro tipo di sviluppo, ma è stata ugualmente una piacevole lettura.



sabato 13 agosto 2016

"Quando la musica finisce"

Quando la musica finisce 

Bellissimo! Sicuramente i romanzi della Higgins Clark sono un po' smielati e i suoi personaggi molto patinati, ma è thriller al 100% e solo lei riesce a prendermi dalla prima all'ultima frase!

Il lavoro mette una giovane designer di interni in contatto con la moglie di un finanziere scomparso due anni prima con cinque miliardi di dollari sottratti al fondo che gestiva. L'immancabile accento rosa la avvicina al figlio di questi... 

Insomma, il solito stile di Mery: come sempre, se il genere piace, lo straconsiglio!


 

venerdì 5 agosto 2016

"Gédéeon le mouton"#1


Nuovo ricamo e primo, piccolo, wip per "Gédéon le mouton" di Tralalà:


Per lui ho scelto l'aida 16ct colore Perl Grey della Zweigart e lo ricamerò usando tutti i filati previsti dalla legenda, quindi tre DMC e quattro Atalie. Questo rosso, Sultane, è stupendo, davvero bello a vedersi e piacevole da ricamare.

Di questa serie nel 2009 avevo già ricamato "Petite vache", troppo simpatica!


E poi completerò con "Miss Tigri", magari non facendo passare altri 7 anni...



lunedì 1 agosto 2016

Prodotti finiti di luglio


Smaltimento prodotti di luglio:


Skin-care:

Saponetta Latte di mandorla, I Provenzali: la amo, come saponetta in sè e per il profumo, orzata pura!
La ricomprerei? Sì. 

Spray bifasico per capelli sfibrati e destrutturati, Euphytos: trovato all'interno di una MyBeautyBox, è un prodotto senza risciacquo che si usa sui capelli lavati e tamponati, prima dell'asciugatura. Specifico per donare morbidezza ai capelli secchi: assolutamente no, neppure una parvenza di sofficità! Per contro, per tre quarti dell'utilizzo, dava volume alle radici, cosa di cui ho bisogno. Con l'uso, forse a causa della perdita di proporzione bifasica, è scomparso anche questo pregio diventando un prodotto completamente inutile.
Lo ricomprerei? No! 

Detergente intimo delicato, NaturAllegra: buon prodotto davvero delicato (anche come profumazione), fa bene il suo lavoro. Ottimo flacone.
Lo ricomprerei? Sì. 

Maschera viso detossicante ossigenante, Sephora: mi è piaciuta davvero tanto, un prodotto particolare, diverso dalle solite maschere viso. E' un gel che va applicato sulla pelle leggermente umida. Immediatamente la texture cambia diventando una schiumetta frizzante per tutto il tempo di posa (a me fa un po' di solletico), che è rapidissimo (altro pregio), appena 2-3 minuti. Si risciacqua facilmente e l'effetto sulla pelle è visibile. Questa maschera non ha grandi proprietà, non è lenitiva, nè antietà, nè rassodante, ecc... Promette di pulire la pelle e lo fa, rendendola più luminosa e bella, per lo meno otticamente. Altra nota di merito, la durata: 13 mesi utilizzandola con costanza una volta alla settimana.
La ricomprerei? Sì, ma ho il sospetto che la tolgano di produzione! 

Maschera capelli rigenerante estate, linea Olio  Straordinario Estate, L'Oreal: fantastica!! E', in assoluto e in generale, uno dei migliori prodotti usati in tutta la mia vita! Non so cosa ci sia dentro e neppure mi interessa: faccio tinte chimiche da quando avevo 18 anni... inutile cercare il bio per i miei capelli, oltre tutto quello di bio che ho provato negli anni non mi ha mai dato soddisfazione. Questa maschera, invece, mi ha salvato i capelli da un'infausto decapaggio fatto a maggio, che li aveva resi secchi, crespi, opachi e orribili. Due-tre applicazioni ed erano già rinati! Inutile dire che è meravigliosa anche usata dopo il mare, ma mi viene voglia usarla tutto l'anno!
Anche il profumo orientale è buonissimo (tipico di tutta la linea Olio Straordinario) e abbastanza persistente.
La ricomprerei? Già fatto!

Latte abbronzante Cocco e Papaya, spf 15, Bottega Verde: altro ottimo prodotto, ha tutto quello che cerco in un abbronzante. Protegge e si assorbe in fretta senza ungere nè far sudare. Profumo tenue e piacevole.
Lo ricomprerei? Fuori produzione! 

Make-up:

Everlasting Kajal 01 nero, Kiko: una meraviglia!! Scrivenza eccezionale, nero intensissimo, dura tutto il giorno. Come praticità preferisco la matita automatica di Kiko perchè non va temperata, ma questa ha la mina più morbida e il colore più saturo. Credo sia la miglior matita per la rima interna che abbia mai avuto, batte anche quella di Nabla che mi era piaciuta tanto.
La ricomprerei? Ho appena fatto scorta!

Matita occhi 03 Poetic Plum, Kiko: un'altra meraviglia! Scrive benissimo sia all'interno che all'esterno dell'occhio, dura tutto il giorno e questo colore è bellissimo, esattamente un prugna (scuro). Purtroppo fa parte dell'edizione limitata The Artist.
La ricomprerei? Già prese due di scorta. 

Eyeliner nero, Lady Milano: allegata a una rivista, prodotto assolutamente mediocre, bellissimo tratto nero sulla mano, ma per ottenerlo bisogna calcare moltissimo, cosa non possibile sull'occhio. Nel corso dei mesi ha anche perso l'intensità del colore, che era il suo maggior pregio. Della stessa marca avevo preso anche il mascara, mai usato perchè i miei gatti me lo avevano rubato subito... probabilmente mi hanno fatto un favore!
La ricomprerei? No!  

Matita kajal 08 Teddy, Essence: non pessima come la 21 Feel the Eclipse (comprate insieme a febbraio), ma quasi. Di questa marrone era sicuramente migliore la scrivenza, bello anche il colore, ma tenuta scarsa e, soprattutto, stesso problema di sfaldamento della mina, per cui - due sue due e in colorazioni diverse - deve esserci proprio un problema di formulazione.
La ricomprerei? No!

Campioncini e minitaglie:

Bagnodoccia doposole linea sole Verattiva, Specchiasol: due minitaglie da 100 ml omaggiate dalla rivista "Starbene", buon prodotto, non fa tirare la pelle e ha un bel profumino quasi talcato, molto lieve. Preferisco i bagnodoccia analoghi di Leocrema, ma anche questo non è male.
Lo ricomprerei? Ho altre due minitaglie identiche.

Calzini idratanti per i piedi alla mandorla, Sephora: facili e piacevoli da usare, anche con il caldo di luglio. Bell'effetto idratante sulla pelle, assolutamente inutili sui talloni.
Li ricomprerei? Non credo. 

Campioncini: shampoo e balsamo Extreme, Redken; olio in crema capelli, linea Olio Straordinario, L'Oreal.